http://www.vessella.it KARIBU!
Corso introduttivo di swahili
Per l'ascolto é necessario il programma gratuito "RealOne Player":
INDICE

•  Introduzione
- Utangulizi

•  Prima lezione
- Somo la kwanza

•  Seconda lezione
- Somo la pili

•  Terza lezione
- Somo la tatu

•  Quarta lezione
- Somo la nne

•  Quinta lezione
- Somo la tano

•  Sesta lezione
- Somo la sita

•  Settima lezione
- Somo la saba

•  Ottava lezione
- Somo la nane

•  Nona lezione
- Somo la tisa

•  Decima lezione
- Somo la kumi

•  Undicesima lezione
- Somo la kumi na moja

•  Dodicesima lezione
- Somo la kumi na mbili

SOMO LA TATU

1- SIKILIZA NA SOMA

Sikiliza

SOMA

MANENO MAPYA

asubuhi (-) = mattina
-ema = buono, buona
gani? = che (tipo di)? quale?
habari (-) = notizia
mama (-) = madre, signora (anziana)
mtoto (wa) = figlio
mwalimu (walimu, waalimu) = insegnante, maestro
mwanafunzi (wanafunzi) = alunni, studenti
njema = -ema
nzuri
= -zuri
-ote
= tutti
sana = molto (avv.)
tu = semplicemente, soltanto (avv.)
wanafunzi = plurale di mwanafunzi
watoto = plurale di mtoto
wote = -ote
zako
= -ako
-zuri
= bello, bella, buono, buona

2- MAELEZO

2.1 FORME DI SALUTO.

Le parole hatujambo, hamjambo, hajambo hawajambo sono altre forme di saluto.

Il paradigma dello pseudo-verbo jambo é:

sijambo    (Io) Non ho problemi
hujambo
    (Tu) Non hai problemi
hajambo
   (Egli, ella) Non ha problemi

hatujambo  (Noi) Non abbiamo problemi
hamjambo
   (Voi) Non avete problemi
hawajambo
 (Essi, esse) Non hanno problemi

2.2 PRONOMI PERSONALI.

sisi=noi, ninyi=voi (oppure nyinyi) sono altri pronomi personali swahili

2.3 FORME DI SALUTO.

Come giá detto i saluti in swahili sono molto importanti. In una conversazione c'é sempre un lungo preliminare dedicato ai saluti: dopo le formule rituali ci si informa della salute dei vari familiari, del lavoro, dello studio, di come sono si sono trascorsi i giorni passati, ecc., con:

habari za ... ?

("(Che) novitá (vi sono a proposito) di ... ?")

seguito, secondo i casi, da una delle seguenti parole:

asubuhi = mattina
mchana
 = giorno
jioni
  = sera
usiku
  = notte
nyumbani
= lett. "a/in casa"
siku nyingi
= lett. "molti giorni"
watoto
= figli (singolare: mtoto)
safari
= viaggio
kazi
 = lavoro

(le possibilitá sono infinite!)

A questo saluto si risponde sempre (anche se non si hanno figli e si deve rispondere a un Habari za watoto?) con

Nzuri = bene

oppure

Njema = bene.

3 - MAZOEZI MENGINE

3.1 - KAMILISHA MAZUNGUMZO YAFUATAYO   (Completa i seguenti dialoghi)

1. Zoezi la kwanza
Wewe: Hujambo, mama.
Mama:
Wewe: Mimi sijambo sana.
Mama:
Wewe: Hajambo.

2. Zoezi la pili
Mama: Hujambo, mzee.
Mzee:
Mama: Mimi sijambo. Habari za siku nyingi?
Mzee:
Mama: Nzuri tu. Watoto hawajambo?
Mzee:

2. Zoezi la tatu
Bibi:
Bwana: Sijambo, bibi. Sijui wewe.
Bibi:
Bwana: Nzuri tu. Habari za nyumbani?
Bibi:
Bwana: Hawajambo. Na mzee, je?
Bibi:

 

3.2 - SIKILIZA NA KAMILISHA MAZUNGUMZO YAFUATAYO (Ascolta e completa i seguenti dialoghi)

1. Zoezi la kwanza  Sikiliza  
- Halo, bwana Ferdinandi!
- Halo, bwana.
- ?
- , bwana.
- Moshi?
- Moshi .
- jamaa wote?
- .
- .
- Haya, .

2. Zoezi la pili  Sikiliza   
- Naam, bwana Ferdinandi.
- Naam, bwana.
- tangu jana?
- .
- nyumbani?
- Aa, .
- Je, namna gani sasa? kule nyumbani? wote?
- , Ferdinandi.
- Kwa heri, .
- .

3. Zoezi la tatu  Sikiliza   
- , Gaudenzi?
- Oho, (parola inglese) , Ferdinandi. Karibu .
- , .
- , .
- Oh, asante , , . Haya, kwa heri, bwana.
- .
- , .

< Somo lililotangulia - Somo lifuatalo >
© Nino Vessella , 1996-.
Diritti riservati. Nessuna parte può essere riprodotta, in qualsiasi forma o mezzo, senza citare la fonte.
Ĉiuj rajtoj rezervitaj. Neniu parto povas esti reproduktita, en kiu ajn formo au per kiu ajn metodo, sen mencii ĉi tiun fonton.
Haki zote zimehifadhiwa. Hairuhusiwi kunakili sehemu yoyote bila kuitaja asili yake hii.
All rights reserved. No part may be reproduced, in any form or by any means, without mention of this source.