http://www.vessella.it KARIBU!
Corso introduttivo di swahili
Per l'ascolto é necessario il programma gratuito "RealOne Player":
INDICE

•  Introduzione
- Utangulizi

•  Prima lezione
- Somo la kwanza

•  Seconda lezione
- Somo la pili

•  Terza lezione
- Somo la tatu

•  Quarta lezione
- Somo la nne

•  Quinta lezione
- Somo la tano

•  Sesta lezione
- Somo la sita

•  Settima lezione
- Somo la saba

•  Ottava lezione
- Somo la nane

•  Nona lezione
- Somo la tisa

•  Decima lezione
- Somo la kumi

•  Undicesima lezione
- Somo la kumi na moja

•  Dodicesima lezione
- Somo la kumi na mbili

SOMO LA KUMI NA MBILI

1- TAZAMA RAMANI HII NA SIKILIZA :

 

nyuma ya
mbele ya
kati ya ... na ...
karibu na

 

Sinema iko nyuma ya Kituo cha Polisi.
Msikiti uko kati ya Duka la mvinyo na Hoteli "Uchumi".
Duka la dawa liko karibu na Duka la mvinyo
Maktaba yako mbele ya Msikiti.

 

2- ANGALIA UTARATIBU WA KUPANGA MEZANI VYOMBO VYA KULIA CHAKULA KWA MTU (MLAJI) MMOJA.

kuweka
kushoto
kulia

CHORA

 

- Weka uma upande wa kushoto wa mlaji.
- Weka vijiko na visu upande wa kulia wa mlaji.
- Weka bilauri ya maji upande wa kulia wa mlaji.

 

3- NANI HAWA?

Sarah yupo kati ya Ali na Nabili.
Salima yupo nyuma ya Nabili na Sarah.
Joji yupo mbele ya wote. Anapiga picha.
Penina yupo karibu na Salima.
Sarah ni namba 
Salima ni namba 
Joji ni namba 
Penina ni namba 
Ali ni namba 
Nabili ni namba 
 

 

4- ANGALIA PICHA NA KAMILISHA

Hamisi yupo karibu na Fatima. Hamisi yupo kati ya   na    Hanifa yupo   Juma na Ali. Juma yupo karibu na      yupo mbele ya Fatima na   Ali. Saidi yupo   Hanifa. Saidi yupo   na Hamisi. Ali yupo   Aisha   

 

 

5- SIKILIZA NA JIBU :

- Katika picha ya (kwanza) kuna (wavulana) (wa)ngapi?

- Kuna (wavulana) (wawili)

- (Wavulana) (wa)ko katika picha ipi?

SASA ULIZA

 

6- WANYAMA WA PORINI :

juu ya

chini ya

 

KAMILISHA:

Fisi yuko wapi?   
Tembo wako wapi?   
  ? Wako kushoto, karibu na mto wa Mkata.
  ? Yuko chini, kati ya nyoka na nyani.
Nguruwe yuko wapi?   
Nyani wako wapi?   
Nyoka yuko wapi?   
Swala yuko wapi?   
  ? Yuko kulia, karibu na barabara ya Morogoro.

 

 

7- SOMA KWA KUTUMIA KAMUSI:

 

8- SIKILIZA NA KAMILISHA :

 

A - Je, mama, nipike chai?
M - Ndiyo, pika tu.
A - Nipike vipi? Nifanye nini, kwanza?
M -  chemsha maji.
A - Lita ngapi?
M - Lita  .
A - Haya, tayari.
M -   chukua kichujio   tia majani ndani yake.
A - Nitie majani vijiko vingapi? Vijiko vitatu?
M - Siyo, vijiko  tu.
A - Haya, tayari.
M -   weka kichujio juu ya 'thermos' na miminia maji ya moto kwenye majani.
A - Haya basi, chai tayari.
M - Tunywe tu.
...
A - Nitie maziwa?
M - Tia tu.... Ongeza kidogo... basi!
A - Nitie sukari?
M - Tia tu.
A - Vijiko vingapi?
M - Vijiko viwili tu.
A - Na wewe, je? Vijiko vingapi?
R - A'a, usitie sukari.
A - Kumbe, hutumii sukari?
R - Ndiyo,  
A - Nikoroge chai?
R -  tu.
....
M - Haya, karibu chai.
R - Asante... Chai tamu sana!
A - Niongeze?
R - Basi tu, nimetosheka.

 

kwanza  halafu sasa kutia kuongeza kupika kushiba kutumia kufanya kuchemsha kunywa

MANENO MAPYA

-chemsha (ku) = far bollire
-fanya (ku) = fare
halafu = poi
kichujio (vi) = filtro
kidogo = un po'
kulia = destra
kushoto = sinistra
kwanza = prima
-nywa (ku) = bere
-ongeza (ku) = aggiungere
-pika (ku) = cuocere
sasa = ora
-shiba (ku) = saziare
-tia (ku) = mettere in
-tumia (ku) = usare
vipi? = come?
-weka (ku) = mettere

MAELEZO

 

12.1 PREPOSIZIONI

Nelle lingue bàntu non vi sono particolari radici con funzioni equivalenti alle preposizioni. Queste funzioni sono svolte da poche parole di origine straniera e soprattutto da alcune forme del connettivo -A, che puo' essere associato ad altre parole.

Le seguenti sono, invece, delle preposizioni composte dal connettivo -A e da altre parole:

kati ya ... na ...fra ... e ...
karibu navicino a
nyuma yadietro (a)
mbele yadavantia
ndani yadentro (a)
nje yafuori (di)
chini yasotto (di)
juu yasopra

 

12.2 SUFFISSI VERBALI.

Nella frase:

NITIE SUKARI? Metto lo zucchero?

NITIE e' una forma del verbo KUTIA (mettere): la "radice" TIA e' cambiata in TIE.

Tutti i verbi swahili cambiano il suffisso in determinate situazioni, che corrispondono ai tradizionali "modi" del verbo. Poiche' vi sono verbi di origine "barbara" (araba, inglese, ecc.), la regolarita' d'uso di tali suffissi ha subito una forte modifica.

Generalmente, e soprattutto per i verbi di origine bantu,

-A e' il suffisso del modo attivo affermativo
-E e' il suffisso del modo congiuntivo.

 

12.3 CONGIUNTIVO

Un divieto oppure un ordine si esprime in modo formale o gentile con il congiuntivo, che si forma semplicemente cambiando l'eventuale desinenza A del verbo in E e premettendogli il prefisso pronominale soggetto.

NIPIKE CHAI? Preparo (lett. Cucino) il te'?
NIPIKE VIPI? Come lo preparo?
NIFANYE NINI, KWANZA? Cosa faccio per prima?
NITIE MAJANI VIJIKO VINGAPI? Quanti cucchiaini di foglie (di te') metto?
TUNYWE TU. Beviamo, dunque.
NITIE MAZIWA? Metto il latte?
NITIE SUKARI? Metto lo zucchero?
NIKOROGE? Mescolo?
NIONGEZE? Ne metto dell'altro? (Lett. Aggiungo?)

A volte il prefisso pronominale non e' il soggetto dell'azione ma un complemento:

NIPE ANWANI YAKO. Dammi il tuo indirizzo.
NISAIDIE! Aiutami!
NISAMEHE! Perdonami! Scusami!

I divieti si esprimono con il congiuntivo negativo che si forma inserendo fra il prefisso pronominale soggetto e la radice verbale la particella SI:

USITIE SUKARI. Non mettere lo zucchero.
USIVUTE SIGARA. Vietato fumare. Non fumare.

Per maggiore gentilezza si puo' anche aggiungere la parola TAFADHALI (Per favore):

TAFADHALI, USIVUTE SIGARA. Per favore, non fumare.

 

12.4 IMPERATIVO

L'imperativo e' in genere usato per esprimere un comando affermativo.

Al singolare si usa la semplice radice verbale (cioe' senza il classificatore KU o KW), al plurale si aggiunge il suffisso -NI, che, a sua volta modifica la desinenza A in E.

CHEMSHA! Fai bollire!
KOROGA! Mescola!
WEKA! Metti!
ONGEZA! Aggiungi!
SOMA! Leggi!
SOMENI! Leggete!
RUDIA! Ripeti!
RUDIENI! Ripetete!
SIKILIZA! Ascolta!
SIKILIZENI! Ascoltate!
TAZAMENI HAPA! Guardate qui!
ULIZENI MASWALI MENGINE! Fate altre domande!
JIBU MASWALI YAKE! Rispondi alle sue domande!
JIBUNI! Rispondete!

 

Per esprimere un ordine in modo piu' formale o gentile, per i divieti e le altre persone dell'imperativo si usa il congiuntivo.

 

12.5 VERBI NEGATIVI

Esaminare le seguenti forme verbali:

SIJUI. Non so.
SITUMII. Non uso.
SIELEWI. Non capisco.

Si riconosce facilmente il prefisso SI- (Io non) gia' incontrato in sijambo.

JUI e JUA sono due forme dello stesso verbo KUJUA, come TUMII e TUMIA per KUTUMIA e ELEWI da KUELEWA.

Abbiamo gia' visto che i verbi swahili in determinate situazioni cambiano suffisso e abbiamo incontrato i suffissi -A (modo attivo affermativo) ed -E (modo congiuntivo), terzo ed ultimo suffisso che possono avere i verbi swahili e'

-I del modo attivo negativo.

Anche in questo caso i verbi che nel modo attivo affermativo non hanno il suffisso -A, sono invariabili:

Ad esempio il verbo KUFAHAMU (conoscere, capire, di origine araba), che a volte e' sinonimo anche di KUJUA, e' invariabile:

SIFAHAMU Non capisco.

 

12.6 PRESENTE INDICATIVO NEGATIVO

Usando il prefisso pronominale soggetto negativo (cfr. il paradigma di -JAMBO) e cambiando il suffisso del verbo da -A in -I si forma il presente indicativo negativo del verbo.

SIJUI Non so
HUJUI Non sai
HAJUI Non sa

HATUJUI Non sappiamo
HAMJUI Non sapete
HAWAJUI Non sanno

Il prefisso HAM- diventa HAMW- davanti a vocale.

Per i verbi "barbari":

SIFAHAMU Non capisco
HUFAHAMU Non capisci
HAFAHAMU Non capisce

HATUFAHAMU Non capiamo
HAMFAHAMU Non capite
HAWAFAHAMU Non capiscono

 

12.7 PREFISSI PRONOMINALI SOGGETTO NEGATIVI

I prefissi pronominali soggetto negativi sono:

SI-
HU-
HA-

HATU-
HAM-/HAMW-
HAWA-

In realta' questi prefissi sono costituiti dal morfema della negazione HA- e dai prefissi pronominali soggetto:

HATU- deriva da HA + TU
HAM- deriva da HA + M
HAWA- deriva da HA + WA

SI-, HU-, HA- sono eccezioni derivanti da mutamenti morfologici e fonetici:

SI- deriva da HA + NI
HU- deriva da HA + U
HA- deriva da HA + A

Notare che alla terza persona singolare solo il prefisso A- (prefisso pronominale relativo alla classe 1, o M) da' origine al prefisso HA-, in tutti gli altri prefissi relativi alle altre classi si comportano regolarmente:

HA+KU = HAKU-

 

12.8 PARADIGMI DI VERBI NEGATIVI: AVERE E TROVARSI.

Abbiamo visto che il verbo avere si forma unendo i prefissi pronominali soggetto con la particella NA (e, con). Il negativo si ottiene utilizzando la forma negativa dei prefissi soggetto:

SINA watotoNon ho bambini
HUNA watotoNon hai bambini.
HANA watotoNon ha bambini.
HAUNA Mji wa DSM hauna umeme. 
HALINA Shirika halina wafanyakazi. 
HAKINA Kijiji hakina maji. 
HAINA Nyumba hii haina vyumba vikubwa. 
HATUNA watotoNon abbiamo bambini.
HAMNA watotoNon avete bambini.
HAWANA watotoNon hanno bambini.
HAINA Miji haina miti. 
HAYANA Maduka haya hayana chakula. 
HAVINA Vitabu hivi havina majina. 
HAZINA Kadi hizi hazina namba. 

Confrontare il paradigma del verbo trovarsi, essere in un luogo del par. 10.5 e il seguente al negativo:

SIPOHATUPO
HUPOHAMPO
HAYUPOHAWAPO
HAUPOHAIPO
HALIPOHAYAPO
HAKIPOHAVIPO
HAIPOHAZIPO

Notare che alla terza persona (classe M) in questo caso non c'e' la contrazione

HA + U = HU

perche' il prefisso pronominale soggetto e' YU, quindi

HA + YU = HAYU

 

12.9 KUNA

KUNA e' una voce del verbo AVERE (sempre inteso come essere con). Il suo prefisso pronominale soggetto e' KU e si riferisce alla classe 17 che comprende i nomi di "luogo".

Questa voce verbale letteralmente significa il luogo e' con, il luogo ha ma:

NJE KUNA WATOTO Fuori vi sono dei bambini
KUNA WATOTO NJE Vi sono dei bambini fuori
WATOTO WAKO NJE I bambini sono fuori. (I bambini si trovano fuori)

Nelle prime due frasi il soggetto e' un luogo imprecisato esterno, nella terza frase il soggetto e' WATOTO (bambini).

La scelta di una costruzione invece dell'altra dovrebbe dipendere dalla cosa a cui il parlante vuole dare piu' importanza, utilizzandola come soggetto della frase, ma spesso e' solo questione di abitudine.

 

12.10 CONNETTIVI.

Notare l'uso delle parole: KWANZA, HALAFU, SASA:

Kwanza chemsha maji, halafu tia majani... sasa tia maji ya moto. Prima fai bollire l'acqua, dopo metti le foglie (di te')... Ora metti l'acqua calda.

 

MAZOEZI MENGINE

 

1- SIKILIZA NA JIBU :

- Nipike chai? 
- Nipike vipi? 
- Ha. 
- Nitie majani vijiko vingapi? 
- Ha. 
- Haya basi, chai tayari. 
...
- Karibu chai! 
- Nitie chai? 
- Nitie maziwa? 
- Nitie sukari? 
- Vijiko vingapi? 
- Nikoroge chai? 
- Haya chai tayari. 
...
- Nitie chai? 
- Nitie na sukari? 
- Kumbe, hutumii sukari? 
- Haya chai tayari. 

 

 

2- SOMA KWA MAKINI:

Sasa kamilisha sentensi zilizopo chini ya picha hii:


Meza ipo  kiti na mpira.
Kiti kipo  wa sanduku.
Sanduku lipo  ya mpira.
Meza ipo  wa kiti.

 

 

3- SOMA KWA MAKINI:

Sasa kamilisha sentensi zilizopo kando ya picha ifuatayo:


Duara  ya mraba.
Mstatili  ya mraba.
Pembetatu  ya duara.
Mraba  ya duara.
 

 

4- SIKILIZA KWA MAKINI: :

Kwa kufuata maelezo haya unachora picha ipi?     

 

5- SIKILIZA MAELEZO HAYA...

 


 

... SASA ELEZA PICHA HII:

 


 

6- SIKILIZA NA ORODESHA PICHA ZA UTENGENEZAJI KWA KUINGIA NAMBA.

 

YAI LA MAZIWA.

(kwa mgonjwa mmoja)

 

Mahitaji:

 


Utengenezaji:

 

Orodesha picha hizi:
 

 

7- SIKILIZA :

 

WIMBO WA TAIFA LA TANZANIA

Mungu ibariki Afrika
Wabariki viongozi wake
Hekima, Umoja na Amani
Hizi ni ngao zetu
Afrika na watu wake.
 Ibariki Afrika
 Ibariki Afrika
 Tubariki watoto wa Afrika.
 
Mungu ibariki Tanzania
Dumisha Uhuru na Umoja
Wake kwa wanaume na watoto
Mungu ibariki
Tanzania na watu wake.
 Ibariki Tanzania
 Ibariki Tanzania
 Tubariki watoto wa Tanzania.

 

< Somo lililotangulia
© Nino Vessella , 1996-.
Diritti riservati. Nessuna parte può essere riprodotta, in qualsiasi forma o mezzo, senza citare la fonte.
Ĉiuj rajtoj rezervitaj. Neniu parto povas esti reproduktita, en kiu ajn formo au per kiu ajn metodo, sen mencii ĉi tiun fonton.
Haki zote zimehifadhiwa. Hairuhusiwi kunakili sehemu yoyote bila kuitaja asili yake hii.
All rights reserved. No part may be reproduced, in any form or by any means, without mention of this source.